SOS INSTAGRAM: la mia gallery con VSCO

Ecco una breve lista di consigli per avere un profilo instagram più appetibile, aumentare i seguaci e ricevere fiumi di like.

Ognuno di noi è impazzito guardando il profilo di quella o quell’altro instagrammer, foto di qualità, post produzione perfetta e luoghi magici. Un sogno? Decisamente no, solo tanto tempo e tanto impegno (cose che chiunque ha e può esercitare!)

Le belle foto, i contenuti di qualità sono alla base di Instagram.
Ci si focalizza sempre su come acquisire nuovi follower, su quali tecniche utilizzare per ottenere più like e ci si lamenta che quelle stesse tecniche non funzionino.

Eppure molto spesso il problema è proprio alla base: le foto non sono belle e non sono coerenti fra loro.

Parliamo quindi di estetica, in particolare di:

  • Come definire gli elementi del  feed
  • Come curare la gallery
  • Come organizzare gli scatti

COME DEFINIRE GLI ELEMENTI DEL FEED

Che tipo di foto ti piacciono? Quale è la nicchia a cui appartiene? Che tipo di foto hai in programma di pubblicare nelle prossime settimane? Capire qual è il tema del tuo profilo è fondamentale per scegliere i colori dominanti e il focus delle tue foto. Moda? Famiglia? Viaggi? Fotografia? Beauty? Lifestyle? L’ultimo caso è quello più complicato dal punto di vista tematico perché racchiude un po’ tutte le tematiche precedenti, il consiglio che posso darti è quello di avere una bozza più o meno certa di quello che hai intenzione di pubblicare durante quella settimana e da lì cercare di alternare un po’ i vari temi ma trovando sempre un dettaglio ricorrente (può essere un fiore, un’orologio, un colore o altro).

L’applicazione di questi piccoli consigli (troppo spesso sottovalutati) potrebbe già di per sé garantire una certa coerenza nel tuo feed, ma stabilire i colori e l’intensità dei vari preset replicandoli in tutti gli scatti porterà la tua gallery ad un livello completamente superiore.


Piccolo appunto, ti consiglio di scaricare Vsco e Planoly, due app di cui non potrai più fare a meno


I filtri (e su VSCO che ne sono davvero tanti e bellissimi) sono davvero un ottimo compromesso in questo senso, perché rappresentano una buona base di partenza. Tuttavia i filtri da soli non possono bastare per rendere il tuo feed omogeneo, il risultato migliore lo potrai ottenere solo combinandoli con altre impostazioni come luminosità, contrasto, saturazione, nitidezza, ombre, temperatura.

COME SCEGLIERE IL FILTRO GIUSTO

Sono due i modi per scegliere lo stile adatto a te: partire dal filtro che più si avvicina ai tuoi gusti personali oppure partire dalle ultime foto che hai scattato e che pubblicherai sulla tua gallery. Ora ti viene in soccorso un’app meravigliosa: Planoly (o Preview, come consigliato appena sopra) e sistema le nuove foto che hai scattato (almeno 9) in base al tuo gusto ed alla coerenza e linearità degli scatti. Una volta soddisfatto dell’ordine puoi importare le stesse foto, nello stesso ordine su Vsco ed iniziare a divertirti. Anche in questo caso hai due strade, provare e riprovare diversi filtri e diverse impostazioni seguendo il tuo gusto oppure puoi applicare dei filtri creati da altri (Ne pubblico un paio qui per farti un esempio).

8b05ea3952d7b1907b093ec19a411282

3df7040ab084f48071ad0ef586908687.jpg

 

 

 

 

 

 

 

df4ef4425eef2e7e9db638fa232d7344

314b9c16fe34ead03010f435d1bbcd0d

 

 

 

 

 

 

 

[Questi sono alcuni dei miei preferiti, ne potete trovare tantissimi altri su pinterest scrivendo vsco preset/vsco instagram]

Una volta scelto uno stile che ti piace è fondamentale capire se funziona non solo a livello di singola foto, ma a livello di feed. Seleziona dunque l’immagine modificata e poi sui 3 puntini: ti si aprirà un menù, seleziona su “Copia modifiche”, seleziona quindi tutte le immagini NON modificate e poi di nuovo 3 puntini incolla modifiche

Ecco, ora puoi davvero valutare se lo stile che hai scelto funziona per il tuo feed.

Non sei soddisfatto? Seleziona un altro stile e riprova da capo. Troverai quello giusto molto velocemente.

 

Comunque se posso darvi un consiglio sincero e spassionato, cercate su instagram i profili di altre “instagrammer” (vi pubblico qui alcuni dei miei preferiti) e prendete spunto da loro. Troverete ben presto il vostra stile e il vostro marchio di fabbrica, i follower apprezzeranno e le aziende anche!

(→ il mio profilo @redgirlwithcurves )

@fabiana_russo 
@fabiana_russo

@martapareccini
@martapareccini

@goodgiirl__

@goodgiirl__@theblondmacaron@giusydestefano_@giusydestefano_@theblongmacaron@alyssa.lenore@alyssa.lenore@irenepila_@irenepila_@martinapastorino89@martinapastorino89@hexzen@hexzen

 

Annunci

21 thoughts on “SOS INSTAGRAM: la mia gallery con VSCO

Add yours

  1. Da fotografo ho apprezzato soprattutto il suggerimento di VSCO, perché offre una postproduzione dal calore analogico del tutto professionale. L’alternativa a VSCO è RNI, che io preferisco solo per il fatto che i filtri hanno i nomi delle pellicole. L’ultimo concetto da te espresso sul marchio di fabbrica è fondamentale: il profilo Instagram deve essere riconoscibile al primo impatto. Per ottenere un carattere deve omogeneità, sia di soggetti che di postproduzione fotografica.

    Liked by 1 persona

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: